Mog

Mog2.jpgMog, Angelo Primevo, è il Demone della Superbia. Mog venne distrutto da Dio a seguito dei fatti della Creazione, e si tratta pertanto di un Demone morto. Tuttavia, il suo culto strisciante è sopravvissuto alla lotta senza tregua dell’Impero e della Chiesa, e la sua Maledizione è ancora più che mai forte.

Titoli e simbolo

Simbolo_Mog2.jpgMog ha infiniti nomi e appellativi, ma i più usati sono il Superbo e l’Angelo del Peccato. Il suo simbolo è la maschera.

Forma di manifesazione

Nessuno sa quale fosse la vera forma di manifestazione di Mog. Tuttavia si dice che fosse una creatura bellissima quanto gli altri Angeli Primevi. Nelle rappresentazioni di arattere religioso Mog viene rappresentato come un Angelo dalle ali nere. Spesso la sua bellezza viene deturpata con corna o tratti demoniaci per sottolineare il suo Peccato.

Storia

La storia di Mog è strettamente collegata alla Creazione del Mondo. Egli cercò di essere superiore ai suoi fratelli al cospetto di Dio Padre e commise il Peccato, generando cinque Fratelli Demoni. Non pentito scagliò la sua Maledizione di Morte sulle creature viventi, dannandole all’oblio nel Grigio Reame.
Dio punì i Fratelli Demoni di Mog all’Abisso, e con l’aiuto di Erevos e Vivec distrusse il ribelle Mog.

Culto e clero

Il culto di Mog è sintetizzato dalla Superbia, dall’Arroganza, dalla Vanità e dall’Egoismo. Chi è consapevolmente al servizio di Mog è spesso un egocentrico fanatico che non si piega agli schemi imposti dalla Chiesa.
Chi invece viene inconsapevolmente divorato dal suo Peccato è spesso una persona in posizione di dominio, di solito un nobile, una persona influente o un potente avventuriero.
Il culto di Mog è un culto nascosto, clandestino, spesso non organizzato. E’ però provato che esistono potenzialmente gruppi di fanatici che si prefiggono come obiettivo di recuperare i frammenti del Corpo dell’Angelo Caduto al fine di acquisire il suo potere.

Mog

Dungeon World il_tuo_master il_tuo_master